Istituto Italiano Design | Restyling della Brand Identity

Per un istituto di Design come quello in oggetto, fortemente legato all’innovazione, non potevo non citare quella che è stata la scuola tedesca capostipite del design: il “Bauhaus”. L’I.I.D. si è già ispirato a suo tempo a questa visione ereditando caratteristiche che ne hanno fatto il prestigio: il metodo didattico, le discipline, l’identità visiva stessa. Fulcro della ricerca è l’artista “Vasilij Kandinskij”, precursore e fondatore della pittura astratta nonché docente di decorazione murale al Bauhaus. Con questa scelta si vuole dotare il brand dell’Istituto Italiano Design di valori “spirituali” come l’arte di Kandinskij. Esprimere quel senso di libertà ed ecletticità artistica d’autore che comunichi in maniera “fresca” e innovativa.

Biglietti da visita di Martino Chiacchiera
Biglietti da visita di Martino Chiacchiera

Una storia che si rispetti ha sempre un eroe, uno strumento magico, un obiettivo da raggiungere e un nemico da combattere.